VIDEO – Disordini centro accoglienza immigrati via Cirillo ad Afragola: il Sindaco scrive al Prefetto

Il Sindaco Tuccillo chiede al Prefetto maggiori controlli sulle modalità di gestione dei centri presenti sul territorio onde evitare tensioni che potrebbero coinvolgere i residenti.

Dopo i disordini della giornata di ieri al centro di accoglienza per immigrati di via Cirillo il Sindaco di Afragola, Domenico Tuccillo si è subito attivato per sollecitare un maggiore intervento della Prefettura al fine di salvaguardare l’ordine pubblico. Stamane appena aperti gli uffici è stata trasmessa una nota al Prefetto di Napoli dott.ssa Carmela Pagano di cui vi diamo conto di seguito: ““Si fa riferimento alle recenti notizie di stampa relative a problematiche di ordine pubblico generate dalle modalità di gestione dei centri CAI insediati sul territorio cittadino su disposizione di codesta Prefettura, con particolare riferimento agli episodi di violenza verifìcatosi ieri presso il centro di accoglienza di via Cirillo e gestito dalla Cooperativa Terra Nostra. Le citate notizie di stampa destano viva preoccupazione circa le modalità di controllo dei soggetti gestori incaricati, nonché circa le capacità del sistema di gestione attuato di consentite un ordinato svolgimento delle attività previste. SÌ tratta di criticità che, tra l’altro, si stanno propagando all’esterno del sistema di gestione e che rischiano di innescare problematiche di ordine pubblico rispetto ai rapporti con i residenti, di cui si intravedono i primi segnali. Ritengo quindi indispensabile che codesta Prefettura ponga in essere tutte le attività di verifica necessarie ed opportune ad accertare la corretta gestione dei centri CAI presenti sul territorio di Afragola nonché, ricorrendone la necessità, a ripristinare le necessarie condizioni di compatibilita con il contesto ambientale”.

Condividi su