Il Parco Taglia di Cardito abbandonato a sé stesso

PARCO TAGLIA BANNERTorna la polemica sulle condizioni in cui è tenuto il Parco Taglia a Cardito. L’unico polmone verde del comune, il più grande della provincia a Nord di Napoli e tra i più grandi della Campania, è ormai abbandonato a sé stesso. Tutte le promesse e i progetti sono rimasti sulla carta e la situazione è la stessa di quella che abbiamo descritto qualche settimana fa quando, per l’area verde di Cardito, ma anche per quelle delle città vicine, proponemmo la gestione affidata a qualche privato o associazione che, in cambio della possibilità di aprire un bar all’interno della struttura, si occupasse di tenerla aperta, pulita e sicura. A denunciare le pessime condizioni del parco, questa volta, è stato il consigliere di minoranza, Francesco Pisano, anche se, a dire il vero, le foto che ha postato su facebook non rendono, al meglio, l’idea della sensazione di abbandono che si percepisce entrando nella “Taglia” che è la meta preferita dei runner di tutta l’area a Nord di Napoli oltre a essere un luogo di ritrovo per tutti coloro che vogliono respirare un po’ d’aria pura.

(fonte Cogito n° 385)

Condividi su