Afragola. Giorno sfortunato per il 93enne investito ieri: stava andando a giocare a lotto

afragola morto 93enneSchiacciato contro un palo da un’auto che perde il controllo in seguito ad un incidente. Morto sul colpo, da 20 anni si recava 3 volte a settimana a giocare a lotto nel tabacchi del quartiere.

E’ stato schiacciato contro i pali protettivi del marciapiede il 93enne investito da una lancia Y ieri pomeriggio. E’ morto nell’ambulanza dei soccorsi alla vigilia di Pasqua. Una vecchia lancia Y, sta facendo retromarcia in via Francesco Compagna,  la strada parallela a via Nunziatella che porta al cimitero di Afragola verso i centri commerciali Ikea e Leroy Merlin, sopraggiunge una nuova Lancia Y con la guida un giovane,  avviene uno scontro tra le due auto e il guidatore che sopraggiungeva perde il controllo dell’auto investendo e schiacciando il 93enne  contro i pali protettivi del marciapiede. Una serie di circostanze sfortunate per Antonio Cerbone, il 93enne falegname in pensione molto conosciuto nel quartiere.  Era uscito dal supermercato a poche decine di metri e come faceva almeno da ventanni, tre volte a settimane, si accingeva a raggiungere il tabaccaio a pochi metri per fare la solita puntatina al lotto, aveva ancora i soldi in una mano quando è stato soccorso, pronto per tentare la dea bendata, una passione che in quest’occasione per una serie di sfortunate circostanze gli è costata la vita. Alla famiglia le condoglianze di tutta la redazione.

Condividi su