CASORIA. UNA PIAZZA INTITOLATA A CHIARA LUBICH, FONDATRICE DEL MOVIMENTO DEI FOCOLARI

L’Amministrazione straordinaria, per volontà del Prefetto Silvana Riccio, intitolerà una piazza a Chiara Lubich, fondatrice del movimento religioso dei Focolari. 

Oggi, lunedì 2 maggio, alle ore 18.00, lo stesso Prefetto Silvana Riccio ed il parroco della chiesa di S. Antonio Abate, don Marco Liardo, scopriranno nella piazza una targa in ricordo della laica italiana, unitamente ai fedeli della comunità parrocchiale. La nuova piazza Chiara Lubich si trova infatti nelle adiacenze della chiesa di S. Antonio Abate ed è uno spazio verde che l’Amministrazione straordinaria ha ripulito e sistemato, riprendendo una iniziativa della precedente amministrazione, per continuare a farne un punto di ritrovo per i giovani del quartiere Duca D’Aosta. La piazzetta, infatti, è nata dopo che fu smantellato un campo di calcetto risultato privo di titolo urbanistico senza che però vi fosse mai stata la possibilità di compiere una opera che desse dignità ad un luogo spontaneo di ritrovo. La Serva di Dio Chiara Lubich è stata una religiosa italiana che ha dato vita a numerosi movimenti religiosi confluiti poi nel grande Movimento di Focolari. Questo movimento, incoraggiato da numerosi papi, ha raccolto adesioni in tutto il mondo specialmente in Sudamerica, sia nel mondo religioso cha laico. Matrice fondante del Movimento, infatti, è l’attività dei laici per la chiesa. La personalità di Chiara Lubich è stata accostata a quella di Madre Teresa di Calcutta e per lei è stata aperta la Causa di beatificazione.

Condividi su
  • 6
    Shares