Casoria. 300 bambini allo stadio S. Mauro per l’iniziativa Sport di “Classe”

Gli alunni dell’Istituto comprensivo Ludovico da Casoria si sfidano in una due giorni in collaborazione con il CONI

Per due giorni lo stadio San Mauro di Casoria accoglie quasi 300 bambini per l’iniziativa “Sport di classe”. Gli alunni delle classi quarte e quinte dell’Istituto comprensivo Casoria 1° “Ludovico da Casoria” si sono sfidati oggi e si sfideranno domani in tornei di pallamano ed esibizioni di atletica leggera come momento conclusivo del percorso per l’arricchimento dell’offerta formativa realizzato in collaborazione con il Coni. Un grande appuntamento per riunire alunni, docenti e genitori fortemente voluto dal Dirigente Scolastico, la professoressa Maria Grazia Puzone. Del resto l’organizzazione delle manifestazioni di fine anno scolastico rappresenta un’opportunità privilegiata di condivisione con le famiglie, Enti e organizzazioni territoriali dei percorsi educativi realizzati.
La due giorni si è aprirta con una parata iniziale degli alunni: ogni classe con un colore diverso un rappresentare un cerchio dei cinque olimpici. La sesta classe ha invece “adottato” il blu che identifica l’Unione Europea. La marcia di Radetski e le coreografie (proprio a formare i cinque cerchi olimpici) hanno accompagnato le esibizioni. Insieme allo sport una pratica strumentale musica d’insieme in cui gli alunni si sono esibiti con il flauto dolce in un articolato repertorio sviluppato nel corso dell’anno scolastico. A chiudere le giornate anche l’iniziativa “Piccoli volontari crescono”, gli alunni effettueranno, con le associazioni di protezione civile “Folgore” e “Airone”, un percorso attraverso pneumatici, travi di equilibrio, birilli stradali, ponte, scale e tunnel, con il modulo antincendio con pedane nel finale.

Condividi su