SERVIZIO CIVILE NAZIONALE: A FRATTAMAGGIORE TRE PROGETTI PER A 30 GIOVANI

«Erano quattro anni che non accadeva nel comune di Frattamaggiore» dichiara il sindaco Del Prete

di Mariarosaria Di Chiara – Servizio Civile Nazionale: il comune di Frattamaggiore seleziona 30 ragazzi di età compresa tra i 18 e 28 anni (non ancora compiuti) da inserire in tre progetti della durata di dodici mesi: Parola alla cultura, Una vita insieme e L’anziano in azione.

«Fin da quando ci siamo insediati, uno dei temi a cui abbiamo dedicato più attenzione è quello dei giovani – scrive il sindaco Marco Antonio Del Prete sulla sua pagina ufficiale. – Per questo vi comunico, con grande soddisfazione, l’approvazione di tre nostri progetti per il Servizio Civile. Erano quattro anni che non accadeva nel comune di Frattamaggiore».

Il progetto “Parola alla Cultura” prevederà l’impiego di 6 giovani che dovranno favorire e valorizzare il patrimonio culturale della Biblioteca locale come luogo di incontro, confronto e socializzazione. Gli interventi di promozione della lettura, messi in atto dai volontari, si rivolgeranno a tutti i cittadini – bambini, giovani, adulti o anziani – aumentando, in questo modo, la possibilità che detta struttura bibliotecaria venga usata in futuro.

Il progetto “L’anziano in azione” impiegherà altri 12 ragazzi che avranno il compito non solo di incrementare e potenziare servizi, ma anche di offrire iniziative e interventi tutti su misura per la terza età. Tra i principali obiettivi: contrasto alla solitudine, assistenza domiciliare e interventi di integrazione sociale. Questa iniziativa si propone di aiutare gli anziani a basso reddito esclusi dalla vita sociale del proprio comune di appartenenza.

Il progetto “Una vita insieme” coinvolgerà 12 volontari che saranno impiegati a promuovere il benessere e la socializzazione degli utenti del centro anziani Carmine Pezzullo (Via Lupoli, 72) e dei cittadini over 60 di Frattamaggiore. Detti 12, attraverso una campagna promozionale sul territorio, dovranno aumentare l’utenza del centro Pezzullo di almeno 76 unità, parimenti ripartite tra uomini e donne. Attualmente gli anziani iscritti sono 624.

La richiesta dovrà pervenire entro il 30 giugno 2016, ore 14:00 e non fa fede il timbro postale. Per maggiori informazioni e per visualizzare i progetti: http://frattamaggiore.asmenet.it/index.php?action=index&p=220&idBando=27

Lo sportello informa-giovani dell’Associazione Cantiere Giovani (Vico VI Durante, 5) è disponibile per aiutare nella compilazione della domanda. I giorni e gli orari di apertura al pubblico sono: dal martedì al venerdì dalle 17:00 alle 20:00. Il servizio è gratuito.

Condividi su