Monopoli si dimette da Sindaco di Caivano: sotto accusa la propria maggioranza

Non trova pace l’amministrazione caivanese da moltissimi anni senza un vero equilibrio politico.

“Questa mattina, come promesso, mi sono dimesso al protocollo del Comune. Adesso valuteremo se ci sono i numeri in maggioranza per continuare la rivoluzione che abbiamo iniziato dodici mesi fa, senza ribaltoni e con la consapevolezza che chi non ha voglia di assumersi le responsabilità dell’interesse collettivo e intende semplicemente considerare il ruolo di consigliere comunale di maggioranza come uno strumento esclusivo di gestione non potrà trovare spazio nella mia squadra”. Con queste parole, scritte sul proprio profilo facebook, Simone Monopoli ha ufficializzato le dimissioni da sindaco, mettendo sotto accusa la sua stessa maggioranza. Nell’arco di venti giorni potrà ritirarle oppure il Municipio subirà l’ennesimo commissariamento per poi ritornare al voto.

Condividi su