Frattamaggiore. Malumori estivi, si dimette il capogruppo del PD Tecla Auletta

Le sue dimissioni sarebbero legate alla vicenda del consorzio cimiteriale ed all’ormai ex presidente Sossio Farina

di Massimo Caponetto – Nonostante sostanzialmente Frattamaggiore stia pensando più alla pausa estiva che alla politica locale ancora si registrano fibrillazioni. Al centro della polemica che va avanti da diverse settimane, la guerra di posizioni sull’arrivo della giunta politica. Giunta politica che è stata annunciata, anche se ufficiosamente, ma che nonostante tutto non arriva. Con la pausa estiva e la ripresa dopo la pausa estiva probabilmente, forse arriveremo alle feste natalizie. Tutto sommato, il Sindaco Marco Antonio Del Prete, sta mantenendo la giunta tecnica ancora in piedi lasciando che la maggioranza trovi i propri “difficili” equilibri”. Sembrava fatta, l’avevamo annunciato anche noi diverse settimane fa, poi l’ncidente di percorso del consorzio cimiteriale che ha portato alle dimissioni di Sossio Farina da Presidente, l’arrivo di Pasquale Grassia alla presidenza, fedelissimo del Sindaco Del Prete, con il supporto di Lucio Sessa e Teresa Mele. I tre del consorzio, a vario titolo, sono legatissimi al PD frattese. Perchè a fine mattinata sono arrivate le dimissioni di Marisa Tecla Auletta da capogruppo del PD? I bene informati sostengono che sia pura e semplice solidarietà a Sossio Farina. Tra l’altro la sua nomina a capogruppo del PD aveva certamente sorpreso tutti, anche chi storicamente aveva fatto parte del PD come l’ex capogruppo Enzo Pellino. Intanto siamo al 4 agosto, gli equilibri per la nuova giunta sono abbastanza in alto mare e come già sottolineato non sarà semplice trovarli nemmeno al rientro dalle ferie.

ottimax880

Condividi su