VIDEO – Casoria. Sequestrata l’ex Resia.

Polizia Locale e Carabinieri mettono i sigilli all’ex area industriale dismessa e abbandonata.

di Massimo Caponetto – Due auto della Polizia Locale e un furgone dei Carabinieri per tutto il pomeriggio fermi e sirene lampeggianti avevano destato sospetto in città, girava voce che qualcosa stesse accadendo. Siamo andati sul posto abbiamo filmato il luogo, alla nostra vista solo le tre auto delle forze dell’ordine ferme. Una telefonata al comando di Polizia locale e ci hanno confermato l’ispezione interna delle forze dell’ordine. In quei minuti pioveva, la città si allagava e scattava anche la protesta sui social dei cittadini. Sono cominciate a girare molte voci sul motivo di quelle auto delle Forze dell’ordine ferme a sirene lampeggianti all’ingresso dell’ex Resia sulla Statale Sannitica 87 poi la notizia del sequestro dell’area. L’ispezione delle Forze dell’ordine, secondo indiscrezioni, era partita in seguito all’arresto dell’uomo che ieri aveva aggredito la compagna. Infatti,  risulterebbe vivere nell’area industriale dismessa e abbandonata. Sulle motivazioni del sequestro dell’area niente di ufficiale.ottimax-880-ottobre

Condividi su