Arrestato un istruttore di nuoto: accuse di violenza sessuale allieva 14enne

A finire in manette un istruttore 48enne. Secondo le prime indiscrezioni sarebbe il marito di una nota donna della politica dell’area a nord di Napoli

di Giuseppe Vernazzaro – Scossa la comunità dell’area a nord di Napoli per la notizia che colpisce i territori di Sant’Antimo e Grumo Nevano. E’ finito in carcere su disposizione della Procura della Repubblica di Napoli Nord – Sezione Reati ai danni delle Fasce Deboli – la Squadra Mobile della Questura di Napoli. Dalle indagini è emerso che l’uomo avrebbe abusato sessualmente di una ragazzina sua atleta fin dall’eta di 14 anni. Lo scenario criminoso era una polisportiva, dove l’indagato, nella qualità di istruttore di nuoto – prima e dopo gli allenamenti organizzati in vista della partecipazione della giovane atleta a competizioni sportive nazionali ed internazionali e in occasione delle trasferte per le gare – poneva in essere plurimi atti di violenza sessuale all’indirizzo di quest’ultima.
La minore, sentita nel corso delle indagini, raccontava la sua infelice vicenda che veniva poi riscontrata dai contributi documentali e dichiarativi acquisiti nel corso delle investigazioni. Gli accertamenti clinici hanno anche fornito elementi idonei ad avvalorare l’attendibilità del narrato accusatorio offerto dalla vittima degli abusi sessuali.
880x149

Condividi su
  • 13
    Shares