Grumo Nevano. Restano in carcere i 5 Rom che razziavano gli appartamenti

Convalidati gli arresti in carcere su disposizione del Tribunale di Napoli Nord

I carabinieri della compagnia di Giugliano hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Napoli Nord che ha disposto la custodia in carcere per i 5 soggetti di etnia rom tratti in arresto l’11 novembre per tentato furto aggravato in un’abitazione di Grumo Nevano, resistenza a pubblico ufficiale, possesso ingiustificato di chiavi o grimaldelli e danneggiamento di autovettura militare. Sono: Dolar Marinkovic, 24enne, Rambo Djordjevic, 25enne, Nenad Marinkovic, 36enne, Srdan Jovanovic, 38enne e Nenad Djordjevic, 32enne. I cinque, già detenuti in carcere a seguito dell’arresto in flagranza, resteranno ristretti nella casa circondariale di Poggioreale.880-149-prestige

Condividi su