Afragola. Assessore De Lorenzo: “Comune e Osservatorio Regionale sui Rifiuti unici deputati alla certificazione dei dati sulla raccolta”

“Nessuna voglia di polemizzare, ma serve fare chiarezza. Le dichiarazioni di Iavarone sono incomprensibili ed alimentano solo la confusione”

“Sono stufo delle esternazioni incomprensibili di Iavarone. Ci tengo a sottolineare che non voglio innescare nessuna polemica politica. Voglio solo fare chiarezza sulla questione”. – A parlare è l’assessore all’Ambiente del Comune di Afragola Gennaro Di Lorenzo, che replica alle dichiarazioni dell’ex assessore Salvatore Iavarone –   “Partiamo dal sito mysir, citato da Iavarone. Il sito non è mai stato riconosciuto dalla regione Campania come fonte attendibile. L’unico organo attendibile riconosciuto resta l’O.R.R., l’Osservatorio Regionale dei Rifiuti, dove noi inviamo quotidianamente i formulari di identificazione dei rifiuti, i cosidetti Fir, rispettando così le linee guida della Regione Campania. Il dato annunciato oggi, per il mese di Ottobre, si attesta ufficialmente al 40,80 per cento. Il sito mysir è un sito di consulenza ambientale ed è, quindi, un sito statistico. A questo punto Iavarone ci dovrebbe spiegare perché se utilizziamo il sito mysir, partendo dalle statistiche di gennaio, nel mese di marzo la raccolta differenziata era al 43,7%, proprio in concomitanza della pulizia dell’ex area della motorizzazione, mentre ad aprile è scesa al 35,7 per cento. Per chiarire ancora una volta il concetto, i dati in nostro possesso sono certificati dai Fir che ogni giorno la ditta ci consegna. Noi li verifichiamo e li certifichiamo. – continua l’assessore De Lorenzo – Il sito mysir non ha nessuna valenza giuridica ma solo statistica. I responsabili del sito ci hanno assicurato che stanno facendo il possibile per correggere il loro errore, per permettere un più preciso e puntuale calcolo. L’unico deputato alla certificazione dopo il Comune è l’Osservatorio Regionale sui Rifiuti al quale inviamo i Fir”

prestige-banner-880x149

Condividi su