Frattamaggiore. Rottura definitiva tra Pro Loco ed associazioni locali. Ritardi con le luminarie

Nove associazioni cittadine chiedono le dimissioni del Presidente della Pro Loco. Intanto ritardi con le luminarie. 

La polemica è scoppiata sulla gestione degli eventi natalizi, le associazioni mettono sotto accusa i dirigenti della Pro Loco di Frattamaggiore per non averli coinvolti nella gestione dei fondi assegnati dal comune. Con una lettera protocollata nei giorni scorsi in Comune ed indirizzata al Sindaco Del Prete ed all’assessore all’associazionismo e volontariato Gennaro Alborino, le associazioni denunciano la prassi, ormai consolidata da molti anni e da tutte le amministrazioni che si sono succedute, di assegnazione di cospicui fondi alla suddetta Pro Loco per l’organizzazione di eventi cittadini. In particolare le associazioni denunciano il mancato coinvolgimento nelle attività svolte con i fondi comunali. Intanto ieri c’è stato un incontro in Comune tra gruppo dirigente della Pro Loco, Sindaco Del Prete ed assessore Alborino, per discutere della polemica con le associazioni e modificare la progettualità della Pro Loco in merito alle luminarie. Lo scontro ormai è aperto, vedremo come si svolgerà la partita e se sarà possibile sanare la frattura con le associazioni locali che chiedono maggiore partecipazione.

880x149

Condividi su