Frattamaggiore. Al via le luminarie: ecco il perché dei ritardi

Il Sindaco Del Prete: “Purtroppo nel metodo scelto per l’allestimento delle luminarie natalizie qualcosa non ha funzionato”.

di Fortuna Di Micco – La data tradizionale dell’Immacolata è già passata, ma Frattamaggiore non ha ancora le sue luminarie. Eppure i lavori dell’Amministrazione erano ampiamente partiti in anticipo, la delibera per organizzare il Natale Frattese 2016 risale a Settembre. L’unica cosa che manca, al momento, sono le luminarie. Un argomento che sembra diventato di vitale importanza al punto da richiamare l’attenzione di politici, associazioni e cittadini semplici.
Come stabilito dalla sopracitata delibera, l’intera istallazione delle luci natalizie è stata affidata alla Pro Loco, presieduta da Angelo Della Corte. Non è necessario girarci intorno. Le luminarie non ci sono, e per Frattamaggiore non è affatto una bella figura. Le critiche, in questo caso, sono del tutto legittime, bisogna però evitare facili strumentalizzazioni.
Se ieri non c’erano le luminarie è perché la ditta che doveva metterle ha presentato un progetto diverso da quello che in realtà stava realizzando. Accortasi delle difformità, l’Amministrazione ha scelto di non soprassedere ed ha intimato alla società, scelta dalla Pro Loco, di smontare tutto.
Sulla vicenda è intervenuto, con un post su facebook, il Sindaco Marco Antonio Del Prete, che con senso di responsabilità ha dichiarato: “Purtroppo nel “metodo” scelto per l’allestimento delle luminarie natalizie qualcosa non ha funzionato. Inutile nasconderlo. Sono intervenuto personalmente per cercare di risolvere e donare a Frattamaggiore l’atmosfera natalizia che merita, ma i frutti si vedranno soltanto nei prossimi giorni. Era doveroso dare una spiegazione ai tanti cittadini frattesi che lo chiedevano. E la mia onestà intellettuale ed il ruolo istituzionale che ricopro mi hanno imposto, come sempre, di metterci la faccia. Anche quando non si ottengono i risultati sperati”

prestige-cornice

Condividi su