Frattamaggiore. “Stop and go” dell’amministrazione: dimissioni di giunta e presidente del consiglio nelle mani del Sindaco

Tempo di bilanci dopo un anno e mezzo di amministrazione Del Prete. Il Sindaco alla ricerca di contenuti e non solo di rappresentanza politica

Ad un anno e mezzo dall’elezione di Marco Antonio Del Prete sulla poltrona di primo cittadino, è giunto il momento di una verifica del lavoro svolto. Per questo, il Sindaco ha chiesto ed ottenuto una prova di fiducia da parte della sua maggioranza, attraverso la remissione di tutte le cariche.

Sono molte le cose realizzare ed ancora di più le sfide che si profilano all’orizzonte, ed è necessario che l’intera macchina amministrativa sia pronta ad affrontarle. A tal ragione è necessario uno stop and go, una pausa momentanea per ripartire ancora più forti di prima.

Un atto che dimostra, laddove ce ne fosse bisogno, la solidità della squadra di governo guidata dal Sindaco Del Prete. Nessuno infatti ha esitato un secondo a rimettere la propria delega nelle mani del primo cittadino, dagli assessori fino al Presidente del Consiglio Comunale Daniele Barbato che sottolinea: “Piena fiducia nel Sindaco e nel suo operato“.

“È giunto il momento di fare il punto della situazione – commenta il Sindaco – su quanto realizzato e programmare gli indirizzi politici a breve e lungo termine. Per questo, ho riunito la maggioranza uscita dalle urne ed ho chiesto a tutti i gruppi politici di rimettere nelle mie mani le loro visibilità. Servirà a farci capire se sono state proprio queste ultime a tenerci uniti o il nostro programma politico e ci permetterà di ripartire in un modo ancor più incisivo di prima qualora, come credo, la risposta si baserà sui contenuti e non sulla rappresentanza”

Condividi su