Festa delle donne: Assessore Fortini a Frattamaggiore per un anno di attività del Centro antiviolenza dell’area a Nord di Napoli

Un anno di attività in difesa delle donne”, questo il tema del convegno promosso dal Centro antiviolenza “Libera – Mente Donna” dell’Ambito N17 e dal Comune di Frattamaggiore in occasione della festa della donna, mercoledì 8 marzo, alle 10.30, nella sala consiliare del Comune di Frattamaggiore, in piazza Umberto I.
L’incontro permetterà di fare un bilancio del primo anno di attività del centro antiviolenza messo a disposizione delle donne di Frattamaggiore, Frattaminore, Grumo Nevano, Casandrino e Sant’Antimo.
A illustrare i dati di questo primo anno saranno la sociologa Rossella Ianniciello, referente del Centro antiviolenza Libera Mente Donna per l’Ambito N17, la psicologa Rosaria Dell’Aversana, responsabile del Centro antiviolenza “Libera – Mente Donna”, la mediatrice culturale del Centro, Fulvia Marchese, Assunta Borzacchiello, psicoterapeuta e psicologa del Centro, e Francesca Sorvillo, avvocato penalista del Centro.
Successivamente, dopo un monologo sul tema della violenza alle donne di Paola Cortellesi, recitato dall’attrice Lia Barra, la parola passerà ai rappresentanti istituzionali che parteciperanno a una tavola rotonda. Tra i partecipanti, moderati dal direttore di Cogito, Antonio Iazzetta, ci saranno Lucia Fortini, assessore regionale alle Politiche sociali, Arcangelo Cappuccio, coordinatore dell’Ufficio di piano Ambito N17, Marco Antonio Del Prete, sindaco di Frattamaggiore, Francesco Piemonte, sindaco di Sant’Antimo, Giuseppe Bencivenga, sindaco di Frattaminore, Sossio Chianese, sindaco di Casandrino, e Pietro Chiacchio, sindaco di Grumo Nevano.

Condividi su