Il Csv ha scelto Afragola per l’evento conclusivo della decima edizione di “Scuola e volontariato”

Due giorni per premiare gli studenti di Napoli e provincia nel ricordo di Valeria Fabrizia Castaldo

ll CSV Napoli, Centro di Servizio per il Volontariato di Napoli e provincia, ha scelto l’area a Nord di Napoli per l’evento conclusivo del progetto “Scuola e Volontariato”, giunto quest’anno alla decima edizione. L’iniziativa si terrà nei giorni 23 e 24 maggio 2017 a partire dalle 9 nel teatro Gelsomino di Afragola e avrà Cogito come media partner. Si tratta di un anniversario importante che dimostra il costante impegno del Centro per avvicinare le giovani generazioni ai temi della solidarietà sociale coinvolgendo attivamente gli istituti scolastici e le organizzazioni di volontariato della provincia di Napoli. Obiettivo del progetto è non solo quello di incentivare la disponibilità dei giovani a impegnarsi in realtà che si occupano di disagio, ma anche e soprattutto promuovere il volontariato come modello di vita, come luogo che permette l’acquisizione di competenze trasversali e come alternativa ai comportamenti spesso antisociali dei giovani. 36 istituti scolastici della provincia di Napoli, tra medie e superiori, prenderanno parte alla manifestazione e più di 1000 studenti animeranno il teatro presentando, attraverso immagini, musica ed esibizioni la loro personale esperienza nel mondo del volontariato. Al loro fianco, ancora una volta, le associazioni partner del progetto che, durante quest’anno, hanno accolto gli studenti coinvolgendoli nelle loro attività e accompagnandoli in questo viaggio alla scoperta del volontariato. La manifestazione si aprirà con i saluti istituzionali di benvenuto del presidente di CSV Napoli, Nicola Caprio, del sindaco di Afragola, Domenico Tuccillo, e di Luigi Grillo, parlamentare del Movimento Cinque Stelle. A seguire un breve spettacolo cine-teatrale, realizzato dai giovani utenti dell’Associazione Centro Ozanam Onlus di Sant’Antimo con la regia di Sasà Trapanese e Nunzia Esposito che parla del volontariato come attore di cambiamento, nonché risorsa per i giovani che vivono in condizioni di difficoltà. In chiusura di entrambe le giornate, invece, la consegna del premio “Visoni di valori” dedicato alla memoria dell’afragolese Valeria Fabrizia Castaldo, ex direttore del CSV Napoli, al gruppo di studenti che avrà raccontato la propria esperienza di volontariato in maniera più significativa. – (Fonte Cogito n° 406)

Condividi su