I Vigili del Fuoco protestano davanti alla Prefettura di Napoli

I Vigili del Fuoco del CONAPO chiedono di essere ricevuti dal Prefetto: “Vogliamo l’equiparazione agli altri Corpi dello Stato”

Sit-in del CONAPO, il sindacato autonomo dei Vigili del Fuoco, innanzi alla sede della Prefettura di Napoli a partire dalle 10,00 e fino alle 13,00 di oggi, lunedi 22 maggio. Il sit-in è finalizzato a chiedere al governo misure legislative per la parità di trattamento retributivo e pensionistico dei vigili del fuoco con gli altri Corpi dello Stato ad ordinamento civile: ad oggi i vigili del fuoco percepiscono retribuzioni inferiori di 300 euro mensili rispetto agli appartenenti alle forze di polizia e sono privati degli analoghi istituti previdenziali e pensionistici. Il Conapo, attaverso il segretario provinciale, Michele Coppola, ha indirizzato una nota al Prefetto di Napoli per informarlo della manifestazione e per chiedere di essere ricevuto. Una trentina di unità apparteneti ai Vigili del Fuoco faranno davanti alla sede della Prefettura attività di volantinaggio e parleranno con la stampa per informarli dei loro disagi.

Condividi su