Con le telecamere si ferma l’inciviltà: preso ladro di panchine a Frattamaggiore

Il Sindaco Del Prete denuncia il “ladro di panchine”

Nella notte tra il 19 ed il 20 ottobre, un incivile ha pensato bene di rubare una panchina della villa comunale di via Siepe Nuova. L’area verde è stata inaugurata da poco e l’amministrazione ha scelto di farne uno spazio aperto, senza cancelli e sempre accessibile. Una scelta condivisa anche dai residenti del quartiere.

Purtroppo però c’è chi non ha alcun rispetto per i beni pubblici, al punto da ritenere opportuno fermare l’auto all’ingresso, smontare una panchina e caricarla sul veicolo (portandola con se). Un gesto segnalato prontamente dai cittadini che non ha lasciato indifferente il Sindaco di Frattamaggiore.

Il primo cittadino ha infatti scelto di recarsi dalle forze dell’ordine e denunciare l’accaduto. La villa è monitorata 24 ore al giorno da un sistema di videosorveglianza e proprio tramite le immagini il colpevole potrà essere individuato. Ma, non si tratta del primo caso. L’occhio vigile delle telecamere è attivo sull’intero territorio frattese, ed è stato utile, anche in altri casi, per trovare e punire chi delinque.

“Si tratta di un episodio che rappresenta un furto alla collettività. Ritengo inaccettabile che, per colpa di pochi, debbano pagare tutti i cittadini per bene” – commenta il Sindaco Marco Antonio del Prete che aggiunge – “Ho deciso di agire, denunziando l’accaduto alle Autorità Competenti mediante la consegna delle immagini delle video riprese delle telecamere di sorveglianza. Un gesto, che ognuno di noi, dovrà sentirsi in diritto e dovere di fare dinanzi all’inciviltà”.

Condividi su