Casoria. Aggredito con un coltello il Sindaco Pasquale Fuccio

I fatti nella prima mattinata nella ufficio del Sindaco che aveva ricevuto l’ uomo per ascoltarlo rispetto al suo stato di necessità. Dopo qualche contatto tra gli uffici e il Sindaco per sollecitare interventi in favore dell ‘uomo si é scatenato un diverbio all’ interno della stanza di Pasquale Fuccio che ha subito prima l aggressione dell’uomo e poi il tentativo di essere ferito con un coltello. Sono stati alcuni consiglieri comunali presenti ai fatti ad evitare il peggio. Sul posto sono accorsi gli uomini della Polizia Locale che hanno bloccato l ‘uomo in evidente stato d’ ira tanto da procurarsi anche delle ferite ad un braccio con il coltello con cui minacciava i presenti.

Intanto ecco il commento del Sindaco Fuccio in questi minuti:

“La vile aggressione, che ho subito questa mattina al Comune durante il mio consueto appuntamento con i cittadini, rappresenta l’ennesima conseguenza della disperazione della gente. Lo scellerato gesto di questo soggetto nei miei confronti va sicuramente condannato, ma vanno individuate le reali cause che hanno condotto questa persona ad un atto di tale brutalità nei confronti delle Istituzioni.

Un’ ennesimo atto di violenza, figlio del malcontento di un “mezzogiorno” notevolmente distaccato dal resto dell’Italia e lontanissimo dalla visione comune dell’Europa. Noi istituzioni non possiamo diventare bersaglio facile per chi vive nella disperazione, solo perché ogni giorno ci interfacciamo con i reali problemi delle nostre comunità. La speranza è che questo vile atto serva da monito per la politica nazionale, nel tentativo di cambiare una volta per tutte rotta e di dare un’opportunità concreta ai nostri territori.

Nel frattempo, per la salvaguardia dell’incolumità di tutti coloro che ogni giorno lavorano all’interno della casa comunale, sarà fissato un solo giorno a settimana per interagire con il primo cittadino. Saranno, inoltre, fissate regole ben più rigide così da evitare spiacevoli atti di violenza. Nei prossimi giorni informeremo la cittadinanza delle nuove regole tramite un comunicato stampa.
Andiamo avanti con il nostro lavoro senza sosta per tentare di garantire un futuro di normalità alla città di Casoria”.

Condividi su