Casoria e Vis Afragolese: ora, i play-off sono più vicini

Gli uomini di Mister Coppola espugnano San Giorgio. Il Casoria rimonta la Puteolana

Vittorie fondamentali in chiave play-off per CasoriaVis Afragolese in questo fine settimana. I viola e i rossoblù hanno infatti consolidato, rispettivamente, il terzo ed il secondo posto in classifica. Ora, le più dirette inseguitrici, Frattese e Puteolana, distano 4 punti dai casoriani e ben 6 dagli afragolesi. I nerostellati e i flegrei dovranno poi affrontarsi, la prossima Domenica, in quel di Pozzuoli. Uno scontro diretto, quest’ ultimo, che potrebbe avvantaggiare la fuga delle due compagini allenate da Mister La Manna e Mister Coppola.

SIMONETTI E GIOIELLI: RIBALTONE VIOLA

Sono i soliti protagonisti a decidere la partita per il Casoria. Andati sotto per 0-1 contro la Puteolana per effetto della rete messa segno al 31′ da Guadagnuolo, i viola ribaltano il risultato in 14 minuti e vanno al riposo in vantaggio per 2-1. Le realizzazioni che permettono agli uomini di Mister La Manna di chiudere avanti i primi 45 minuti hanno firme tutt’altro che insolite. Sono infatti di Felice Simonetti (su calcio di rigore) al 39′ e Carlo Gioielli al 45‘, le reti della rimonta casoriana. Da sottolineare come il primo marcatore viola sia ormai ad un solo gol dalla vetta della classifica cannonieri con 15 realizzazioni. Nella ripresa, il  Casoria chiude il conto con la rete di Ascione all’ 86′ per il 3-1 finale.

CINISMO ROSSOBLù 

A San Giorgio, l’ Afragolese porta a casa i tre punti grazie alla compattezza e alla capacità di soffrire tipica delle grandi squadre. Gli uomini di Mister Coppola accusano a tratti la pressione dei padroni di casa ma non demordono. Il San Giorgio colpisce infatti la traversa su calcio piazzato nel primo tempo e nel secondo reclama per un possibile calcio di rigore non concesso. La Vis, dal proprio canto, impensierisce più volte l’ estremo difensore avversario con le conclusioni di Incoronato e si porta in vantaggio con un preciso tiro al volo di RuscioUn gol che decide la sfida, quello siglato al minuto 69 dal centrocampista afragolese, regalando così ai rossoblù una vittoria pesantissima.

EPISODIO DEPRECABILE 

In occasione del match disputatosi fra Casoria e Puteolana, circa un centinaio di tifosi  hanno creato tafferugli all’esterno dello stadio “San Mauro”. I supporters, giunti sul luogo, hanno iniziato infatti a lanciare pietre. I disordini sono stati poi fermati dai carabinieri che sul posto hanno rinvenuto anche spranghe di ferro e bastoni. Un episodio vergognoso che ci sentiamo pienamente in dovere di condannare.

Condividi su
  • 6
    Shares