Juventus – Atalanta: le ultime su meteo e formazioni

Oggi, alle ore 17 e 30, la Juventus affronterà l’Atalanta nella Semifinale di ritorno di Tim Cup

TORINO- Il raggiungimento della prima finale stagionale è l’obiettivo non fallibile dalla Juventus, questa sera, contro l’Atalanta. La sfida sarebbe dovuta essere la replica del posticipo di campionato che invece non si è disputato causa neve. Partita che sarà poi recuperata il 14 marzo (ufficiale). Proprio l’incognita meteo ha imperversato in questi giorni anche sul match di Coppa Italia. Tuttavia, la semifinale dovrebbe essere regolarmente disputata. A Torino, infatti, non nevica e non nevicherà quantomeno fino alle ore 20 di questa sera.

FORMAZIONE RIMANEGGIATA IN CASA JUVE

Stando alle ultime indiscrezioni, la squadra bianconera sarà costretta ad operare qualche cambio causa infortuni. Non ci sarà infatti Higuaìn, che però dovrebbe sedere regolarmente in panchina. In attacco, quindi, spazio al tridente inedito Douglas Costa, Mandzukic ed Alex Sandro. Centrocampo sempre a 3 con Marchisio titolare al fianco di Pjanic Matuidi. In difesa, causa infortunio di De Sciglio e avanzamento di Alex Sandro, obbligatorie le scelte sulle fasce con Lichtsteiner a destra e Asamoah a sinistra. Centrali giocheranno invece Rugani e Benatia. La porta sarà presidiata dal numero 1, Gianluigi Buffon.

ATALANTA CON I TITOLARISSIMI

A dispetto di quella che sarebbe dovuta essere la formazione di Domenica, l’Atalanta dovrebbe schierarsi quest’oggi con i suoi uomini migliori. Sarà infatti mandato in campo lo stesso 11 che ha sfiorato l’impresa con il Dortmund ad eccezione dello squalificato Toloi. 3-4-1-2 per Mister Gasperini. In porta, Berisha. La difesa sarà formata da Palomino, Caldara e Masiello. Sulle fasce, agiranno Hateboer a destra e Spinazzola a sinistra. Centrali di centrocampo saranno De Roon e Freuler. Il reparto offensivo vedrà invece Cristante alle spalle di Ilicic e Gomez.

CURIOSITà

La sfida desterà interesse anche in altre formazioni di Serie A. Qualora  infatti l’Atalanta non dovesse passare, si potrebbe aprire uno spiraglio per l’attribuzione di un ulteriore posto nelle Coppe europee tramite il campionato. Di fatto, se la Juventus dovesse vincere la competizione, essendo ormai certa del posto in Champions, lascerebbe il pass in Europa League, ottenibile tramite la vittoria della Tim Cup, alla settima classificata delle massima serie.

Condividi su