Bandiere a mezz’asta a Casalnuovo per la morte del giovane Mario

Sgomento a Casalnuovo il giorno dopo la morte del giovane Mario Riccio al Delphinia Club di Caivano.

Il giovane 17enne è scomparso ieri a causa di un arresto cardiaco mentre, come sempre, si allenava in piscina, essendo tesserato per la società Acquachiara del presidente Porzio.  I soccorsi sono stati tempestivi: al giovane è stato praticato un massaggio cardiaco con il defibrillatore e la respirazione bocca a bocca ma purtroppo per Mario non c’è stato nulla da fare.

Il sindaco, Massimo Pelliccia, stamattina, ha decretato il lutto cittadino issando le bandiere a mezz’asta.

Il giovane, originario di Casoria, viveva a Casalnuovo da 7 anni ed era figlio di un noto professionista in città.

 

 

Condividi su