Napoli e Juventus lotta di punti e nervi

Si è conclusa un’altra trance di campionato e il Napoli è lì a giocarsela con la Juventus. Gli azzurri, grazie alla vittoria con il Genoa e il pareggio dei bianconeri a Ferrara, si sono portati a due punti di distanza. Una boccata di ossigeno per i sogni tricolore di una squadra e una città intera.

I  numeri

Nelle nove giornate appena trascorse, ovvero dopo la sosta di gennaio, Juve e Napoli hanno avuto un ritmo forsennato. Si era partiti dagli azzurri a 51 punti e i bianconeri a 50. La squadra di Allegri è riuscita quasi a compiere un mortifero en plein, totalizzando 25 punti su 27 disponibili. I ragazzi di Maurizio Sarri hanno tenuto il passo fino alla brutta sconfitta casalinga con la Roma. Il totale per gli azzurri è di 22 punti. Ovviamente va tenuto conto che entrambe le squadre sono state impegnate nelle coppe e che il calendario della Juventus si è rivelato più morbido del previsto. Fatte queste premesse, la classifica ha visto il sorpasso dei bianconeri in vetta con 75 punti e il Napoli che insegue a 73.

Ricaricare animo e corpo

La gara contro il Genoa è diventata di vitale importanza dopo il pareggio della Juventus contro la Spal. E il Napoli, anche se con molta sofferenza e altrettanto sudore, è riuscito a portarla a casa grazie a Raul Albiol, in occasione della sua 200esima presenza in maglia azzurra. Tanta la tensione che albergava ieri sera nelle menti dei ragazzi di Maurizio Sarri, che sembravano quasi impreparati al “regalo” confezionato dalla Juve. Un aspetto da tener in considerazione, dato che ci troviamo all’alba del rush finale. Mai in questa stagione il Napoli aveva dato segnali di “paura”, anzi spesso era apparso quasi troppo spavaldo e sicuro di se. Probabilmente la sconfitta casalinga con la Roma ha minato alcune certezze del gruppo. Non è un caso che sia il Napoli che la Juventus abbiano perso punti proprio nella parte finale di questo estenuante ciclo invernale. Ma la sosta arriva nel momento giusto, per ricaricare le batterie sia fisiche che mentali. Entrambe le squadre si prepareranno ad un finale al cardiopalma, il Napoli con in mente lo scudetto e la Juventus con un occhio al Real Madrid e un altro al campionato.

Condividi su
  • 4
    Shares