VIDEO – Tris viola al Giugliano. Il Casoria si riprende il terzo posto

Giugliano annichilito dal Casoria di Mister La Manna. 3-0 con reti di Simonetti, Cafaro e Spoleto.

CASORIA- Comincia bene il tour de force che aspetta il Casoria nelle prossime settimane. La vittoria per 3-0 nel recupero con il Giugliano apre la mini serie di 4 partite in 11 giorni per la squadra del presidente Palmentieri. Una vittoria netta, di carattere, che inverte il trend delle ultime gare disputate prima della sosta pasquale. Ora, ad attendere i viola ci sarà l’impegno casalingo con il Mondragone. Una partita ancora una volta decisiva, quest’ultima, per continuare l’inseguimento all’Afragolese e mantenere aperto il discorso play-off.

LA PARTITA 

Il Casoria impone subito il suo gioco e passa in vantaggio già al 12′, con un calcio di rigore del solito Simonetti. La squadra di Mister La Manna, poi, sfiora il raddoppio con Esposito al 42′ e lo realizza al 50′ con Cafaro: palla che arriva in area a Simonetti che, coperto da un difensore, decide lucidamente di scaricare al liberissimo numero 7 viola che insacca da pochi passi. Il resto del match è pura accademia per i padroni di casa che calano il tris all’88’ con il neo entrato Spoleto.

CASORIA RIGENERATO DALLA SOSTA, MA OCCHIO AL CALENDARIO

La formazione viola scesa in campo ieri ha regalato ottime sensazioni a tutti gli addetti ai lavori. I calciatori casoriani sono in ottima forma. La sosta pasquale deve aver sicuramente giovato ad una squadra apparsa leggermente in calo nel mese di marzo. Un’attenzione particolare va posta però al calendario che presenterà innumerevoli impegni ravvicinati. Il Casoria giocherà con Mondragone e Maddalonese, le prossime due domeniche, e dovrà recuperare la gara del “San Castrese” con la Sessana, mercoledì 11 Aprile. Tre sfide decisive, quelle di questo inzio aprile, che ci diranno se la fase regionale dei play-off sarà giocata o meno. Infatti, nel caso in cui la terribile matricola del Girone A d’Eccellenza dovesse incappare in uno o più passi falsi, vedrebbe svanire il proprio sogno promozione, dato il già cospicuo vantaggio dell’Afragolese che è attualmente a +9 con una partita giocata in più.

Condividi su
  • 11
    Shares