Giugliano: Incendi nel campo rom, ritorsione al blitz delle scorse ore?

Nella serata di ieri si sono sviluppati due incendi nei pressi del campo rom di Giugliano, con il fumo nero che ha invaso l’abitato giulianese e di Qualiano. Si potrebbe trattare di una ritorsione al blitz avvenuto poche ore prima.

Nella mattinata infatti, i Carabinieri e la Polizia Locale hanno effettuato un blitz nel campo, scoprendo un insediamento abusivo. Durante il controllo sono stati identificati 24 soggetti di etnia Rom, di cui 16 maggiorenni e 8 di eta’ compresa tra i 14 e i 18 anni e identificati ulteriori 25 soggetti minori degli anni 14. Sono stati identificati e deferiti in stato di libertà, per il reato di invasione di terreni (art. 633 c.p.). Inoltre sono state ritrovate alcune auto non registrate al p.r.a. e probabilmente coinvolte in alcune accadimenti criminali avvenuti in zona.

Condividi su
  • 1
    Share