Eccellenza: cadono fragorosamente Giugliano e Casoria, vince l’Afragolese

Giornata di sorprese in Eccellenza: dopo il pareggio di ieri tra Gladiator e Barano, cedono di schianto Casoria e Giugliano, battute rispettivamente da San Giorgio e Virtus Volla

L’ultimo turno del 2018 regala sorprese totalmente inaspettate. Cadono infatti due delle principali candidate alla lotta per un piazzamento play-off: il Giugliano ed il Casoria. La Viola del Sud cede di schianto in casa per 0-3 contro la Virtus Volla, condannata dalla rete di Longo dopo appena tre minuti di gioco e dalla doppietta di Di Palma. A riprova della giornata no dei casoriani anche il rigore sbagliato da Carlo Gioielli sul momentaneo 0-2. Nel finale, espulsi anche Siciliano (Casoria) ed Esposito (Volla).

Stessa sorte per il Giugliano, che, dopo la brillante vittoria sull’Aversa Normanna, perde per 3-1 al Paudice di San Giorgio. Show di Muro che apre le marcature per i padroni di casa al 23′, replicando sei minuti dopo. Nella ripresa, gialloblù che accorciano le distanze con il neoacquisto Murolo al 59′ prima della terza rete del San Giorgio firmata ancora una volta da Muro al minuto 69.

Le sconfitte di Casoria e Giugliano sono una manna per l’Afragolese, che ne approfitta chiudendo l’anno solare al terzo posto. Battuto il fanalino di coda Ottaviano con la rete del solito Mansour. Il marocchino, al 20′, è bravo ad infilare l’estremo difensore casalingo dopo una perfetta assistenza di Maggio, regalando così i 3 punti ai rossoblù.

La classifica regala ora una grande opportunità alla Frattese, che con una vittoria sulla Puteolana nel match di quest’oggi alle ore 14 e 30 potrebbe portarsi addirittura a + 6 sul Giugliano secondo. Afragolese terza a -2 dai tigrotti con 31 punti, seguita da Casoria e Gladiator a quota 29.

Condividi su
  • 49
    Shares