Totti lascia la Roma:” E’ un giorno che speravo non sarebbe mai arrivato”

Dopo Daniele De Rossi nelle vesti di calciatore, dice addio alla Roma anche l’ex capitano Francesco Totti che dopo il ritiro da calciatore, era diventato un dirigente del club giallorosso. E’ un giorno che speravo non sarebbe mai arrivato”: cosi’ l’ex numero dieci giallorosso, dal salone d’Onore del Coni, ha ufficializzato il suo addio.

Vari i temi toccati dal fuoriclasse del club giallorosso, a cominciare dalla questione allenatore fino ad arrivare alle nuove proposte di mercato:” L’unico allenatore che ho chiamato di persona è stato Antonio Conte. Gli altri nomi che ho letto in questi giorni, da Gattuso a Gasperini, da De Zerbi a Mihajlovic, sono pura fantasia, anzi fantascienza. Offerte? Ci sono state da squadre italiane, che mi hanno offerto la possibilità di essere il direttore tecnico. Non lo farei mai per rispetto dei tifosi della Roma“

 

Condividi su