Napoli, Albiol: “La città e la gente sono nel mio cuore”

La squadra, la città e la gente sono nel mio cuore. E’ stata un’esperienza fondamentale della mia vita: andare via è stato brutto per noi“, cosi si è espresso l’ex difensore azzurro, Raul Albiol che ribadisce il suo attaccamento nei confronti della città di Napoli e del popolo partenopeo.

Il centrale spagnolo ora in forza al Villareal, ha poi espresso le sue considerazioni in merito all’emergenza coronavirus:”Italia e Spagna sono i Paesi più colpiti e in difficoltà: dobbiamo restare uniti e andare avanti mano nella mano. Quando tutto finirà, tornerò. Io e la mia famiglia saremmo dovuti venire in questo periodo, approfittando di una pausa delle scuole”.

Infine, l’ex difensore partenopeo ha poi sottolineato la sua opinione in merito allo stop dei campionati, dichiarando:”Il campionato non può finire così. Le squadre che sono in zona retrocessione possono ancora salvarsi”. 

Condividi su