noemi

Ferimento piccola Noemi: Condannati i fratelli Del Re

Condannati Armando e Antonio Del Re, rispettivamente a 18 anni e 14 anni di carcere. Sono stati ritenuti responsabili del ferimento della piccola Noemi in piazza Nazionale, a maggio del 2019, durante un agguato finalizzato ad uccidere Salvatore Nurcaro, sopravvissuto miracolosamente. Lo ha disposto il gup Caputo.

[the_ad id=”23524″]

Dopo due ore di camera di consiglio, arrivano le condanne per i due fratelli che si sono sempre dichiarati innocenti. Una mattinata carica di tensione, scandita dalla presenza in aula dei parenti delle persone indicate come parte offesa. A partire dai genitori della piccola Noemi, vale a dire Fabio Staiano e Gaetana Esposito, che hanno vissuto un calvario interminabile dopo il ferimento della bambina di quattro anni; in aula era presente anche Immacolata Molino, nonna della piccola, rimasta ferita dopo l’agguato di piazza Nazionale. Una sentenza che accoglie le conclusioni dei pm, i magistrati Antonella Fratello e Simona Rossi, in un processo che ha visto presenti accanto alla famiglia della bambina un pezzo di istituzioni e di associazioni.

I due fratelli Del Re hanno sempre provato a sostenere la loro estraneità rispetto alle accuse. Per loro la richiesta era di venti anni di reclusione. Ha invece rinunciato a comparire Salvatore Nurcaro, target numero uno di un agguato che ha colpito l’infanzia di una bambina che passeggiava assieme alla mamma sotto casa.

FONTO ILMATTINO.IT

[the_ad id=”23524″]

Banner Prestige

Condividi su