Napoli, Petagna: “E’ un onore vestire questa maglia”

E’ un onore vestire questa maglia. Sono molto contento e spero di poterli renderli felici nelle partite ufficiali. Sto molto bene qui, sono arrivato da poco ma già mi sento a casa“, cosi si è espresso l’attaccante del Napoli, Andrea Petagna che sottolineato le prime sensazioni della sua esperienza all’ombra del Vesuvio.

L’ex attaccante di Spal ed Atalanta ha poi rimarcato il grande lavoro svolto dal tecnico Gennaro Gattuso e ha evidenziato la qualità dell’organico partenopeo: “Gattuso è un grande, l’ho conosciuto da giocatore e adesso lo vedo come allenatore, con la stessa grinta e la stessa carica. Voglio seguirlo perchè per me è un campione e un esempio. Che io giochi una partita o un solo minuto, sarò a disposizione del mister e del gruppo per il bene della squadra. C’è una rosa ampia, c’è qualità e competizione e questo è importante per essere una squadra che punta in alto”.

Il neo bomber azzurro ha poi espresso le sue considerazioni in merito ai suoi compagni di reparto, dichiarando: “Mertens e Insigne sono due giocatori che mi sono sempre piaciuti e per me è un onore potermi allenare con dei calciatori così forti. Osimhen? E’ fortissimo, è stato pagato tanto. Ha grandi qualità, fa gol, è molto veloce. Siamo tutti un bel gruppo, poi deciderà il mister come farci giocare”. 

Infine, spazio agli obiettivi stagionali: “Il mio obiettivo personale è quello della squadra, ovvero puntare alla zona Champions per tornare nei primi 4 posti. Poi chiaramente cercheremo di fare strada in Europa League, competizione molto importante alla quale teniamo”. 

Condividi su