Incendio Marcianise

Disastro ambientale tra Caserta e Napoli, azienda di cialde in fiamme

Nel tardo pomeriggio di lunedì 26 luglio un enorme incendio è divampato in un’azienda che produce cialde di caffè, C.I.D.A., nella zona industriale di San Marco evangelista in provincia di Caserta.

Fortunatamente pare non ci siano stati feriti ma il disastro ambientale è enorme. Una spaventosa nube nera si è alzata sulla provincia orientale di Napoli e Caserta. Le persone sono barricate in casa a Maddaloni a Cancello Scalo fino a Nola e Marigliano.

L’area industriale è stata chiusa ai curiosi da parte della Polizia di Stato. Sono numerose le squadre e i mezzi dei vigili del fuoco che stanno operando per spegnere l’incendio che probabilmente durerà per tutta la notte. Le autobotti dei Vigili del Fuoco fanno la spola dalla zona dell’incendio alla vicina azienda della Barilla per ricaricare le cisterne.

GUARDA LA DIRETTA

Il Sindaco di Marcianise, Velardi, ha fatto il punto sull’emergenza:

Un vasto incendio si è sviluppato nella zona industriale a cavallo tra San Marco Evangelista e San Nicola la Strada. E’ andato a fuoco – dai primi accertamenti – il deposito di una fabbrica per la torrefazione del caffè. Dal luogo dell’incendio si è levata una grande, densa nube di fumo nero che è ben visibile da chilometri di distanza e che sta investendo anche la periferia di Marcianise.

L’incendio è di vaste dimensioni. Sul posto ci sono i vigili del fuoco del distaccamento di Marcianise, insieme con i colleghi del comando provinciale di Caserta e del distaccamento di Aversa. Sono in arrivo di rinforzo da Napoli due autobotti, del distaccamento di Afragola e di Scampia. In zona stanno operando anche la polizia municipale e la protezione civile di Marcianise.

Si teme che l’incendio possa estendersi ad altri stabilimenti vicini. I vigili del fuoco stanno lavorando per circoscrivere le fiamme, ma l’operazione non è semplice.

E’ l’ennesimo disastro ambientale nella zona di Marcianise. Peraltro proprio nel giorno in cui la Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha reso noto i risultati di uno studio sull’incidenza dei tumori e tra le zone più colpite ci sono proprio Marcianise e San Marco Evangelista.

Condividi su