Napoli, Spalletti: “La cosa fondamentale è essere credibili in ogni competizione. Per noi l’Europa è attraente e stimolante”

“La cosa fondamentale è essere credibili in ogni competizione. Per noi l’Europa è attraente e stimolante, poi quando si gioca con la maglia del Napoli è tutto importante, in ogni appuntamento della stagione”, cosi si è espresso l’allenatore partenopeo Luciano Spalletti che in conferenza stampa presenta l’esordio in Europa League contro il Leicester.

Il tecnico di Certaldo ha rimarcato la grande forza e qualità della formazione guidata da Rodgers: ” Il Leicester ha accelerazioni e vampate che possono essere decisive, sa proporre un gioco ad alta velocità. E’ una squadra alla quale vanno fatti i complimenti per come interpreta il calcio. Dovremo proseguire con la giusta mentalità, ma bisogna dare spazio a tutta la nostra qualità per poter esprimerci. Sarà una partita tosta che misurerà il nostro livello di competività in questo momento”.

Infine, il mister azzurro si è soffermato sui possibili cambi visti i tanti impegni ravvicinati e sulle condizioni di Lorenzo Insigne: “Bisognerà ottimizzare i tempi di recupero e poi cambiare le forze per inserire energie nuove. Questo però verrà fatto in minima parte perché è solo l’inizio. Al momento non siamo nelle condizioni di un massiccio cambiamento”. 

“Lorenzo-conclude Spalletti– si è allenato col gruppo stamani. Se le sue sensazioni saranno ottimali anche domani, sarà della partita. E’ nelle condizioni di poter giocare al momento”.

In conferenza stampa assieme all’allenatore partenopeo, era presente Frank Anguissa che ha espresso le sue sensazioni in merito alla sfida contro le Foxies: ““Il Leicester è una squadra completa con tanti uomini di qualità. Vardy è un bomber di gran livello, ma per me è tutta la squadra ad essere pericolosa. Noi dovremo pensare a fronteggiare tutti perché bisognerà essere molto attenti fino all’ultimo minuto”. 

Il neo centrocampista azzurro, arrivato dal Fulham ha poi rimarcato la felicità di intraprendere questa esperienza all’ombra del Vesuvio: “Mi sono trovato subito bene a Napoli, sono felice di essere  in questa squadra. Domani ci aspetta una gara molto difficile perché il calcio inglesi ha grande ritmo e tanta velocità”.

FOTO: S.S.C NAPOLI

Condividi su