Europa League, Leicester-Napoli: 2-2. Pareggio in rimonta per gli azzurri. Doppietta di Osimhen

Pareggio in rimonta per il Napoli di Luciano Spalletti che pareggia 2-2 contro il Leicester nella prima giornata di Europa League. I partenopei rimontano grazie alla doppietta di Victor Osimhen. 

Per quanto concerne le formazioniSpalletti dovrebbe confermare il suo 4-3-3 con qualche novità rispetto all’undici sceso in campo contro la Juventus: Ospina tra i pali; difesa a quattro formata da Di LorenzoRrhamaniKoulibaly e Malcuit. A centrocampo, confermato Anguissa, coadiuvato da Fabian Ruiz e Zielinski mentre in attacco spazio al tridente formato da Insigne, Osimhen e Lozano.

Tante conferme in casa Leicester, con il tecnico Rodgers pronto a confermare il suo canonico 4-2-3-1, con una sola grande novità in attacco: Schmeichel tra i pali; retroguardia a quattro  composta CastagneSoyuncuVestergaard e  Bertrand; a centrocampo confermata la diga Perez– Ndidi, mentre in attacco sorpresa con Iheanacho, supportato da Soumarè, Barnes e Perez.

Parte bene il Napoli, con gli azzurri che si rendono pericolosi con la conclusione di Osimhen, stoppata da Schmeichel. Il Leicester alla prima occasione passa subito in vantaggio con Ayoze Perez che sfrutta l’errore di Di Lorenzo e batte Ospina, firmando l’1-0. Dopo la rete siglata dall’ex Newcastle, i partenopei dominano la prima frazione, senza però trovare il pareggio. Ci prova prima Insigne che non inquadra lo specchio della porta, come Osimhen che dopo aver saltato Evans, calcia a lato. La chance migliore arriva alla mezz’ora con Zielinski che su assist di Lozano, viene stoppato dal super intervento di Schmeichel. Il portiere delle Foxies replica anche sul colpo di testa di Lozano e sulla conclusione di Fabian Ruiz.

Nella ripresa, il Napoli gioca ma il Leicester segna e raddoppia con Barnes che sfrutta l’errore della difesa azzurra e firma il 2-0. Dopo la rete dell’undici di casa, Spalletti si gioca il tutto per tutto inserendo Politano ed Ounas, e gli azzurri accorciano subito le distanze con Osimhen che dopo un dialogo con Fabian Ruiz, anticipa Schmeichel e firma il 2-1. Gli azzurri ci provano con Elmas (subentrato per Zielinski) che calcia centralmente e successivamente con la punizione di Politano che termina alta. Nel finale, la formazione di Spalletti trova il meritato pareggio ancora con Osimhen, che su grande assist di Politano, batte Schmeichel e firma il 2-2.

La sfida termina con questo risultato. Un buon punto per gli azzurri: da rimarcare la grande reazione degli uomini di Spalletti che sotto di due reti, non hanno mollato ed hanno colto un risultato positivo. Grande prova di Osimhen, che fa ben sperare in vista del campionato.

In merito alla sfida, ha espresso le sue considerazione l’attaccante azzurro Victor Osimhen che ha dichiarato:“E’ stato importante aver cominciato bene il cammino in Europa League. Voglio dare tutto per questa maglia e desidero proseguire su questa strada per dimostrare il mio valore e dare il mio contributo alla squadra”.

“Spero-conclude Osimhen- di non avere più infortuni perchè abbiamo un gruppo forte e so che possiamo raggiungere qualcosa di importante in questa stagione”

 

Condividi su