Napoli, Ospina: “Abbiamo un gruppo di qualità. Quest’anno possiamo raggiungere traguardi importanti”

Abbiamo un gruppo di qualità e quest’anno possiamo raggiungere traguardi importanti. Lui ha lo spessore e la conoscenza per guidare una squadra con esperienza“, cosi si è espresso il portiere azzurro David Ospina, che rimarca il grande avvio di stagione dei partenopei e la qualità della rosa.

L’estremo difensore azzurro si è poi soffermato sulla bella vittoria contro la Sampdoria, dichiarando: “E’ stata una bella parata sul tiro di Adrien ma è più importante che sia arrivata in un momento decisivo del match perché eravamo in vantaggio e ci ha permesso di continuare a fare il nostro gioco.Quello che più interessa è aver conquistato i 3 punti. L’obiettivo è vincere e tutti devono contribuire al successo finale”. 

Il portiere partenopeo hai poi rimarcato il grande rapporto con il mister azzurro Luciano Spalletti: “Il mister sta facendo cose buonissime, ci sta dando tanta fiducia e questo è fondamentale.Con Spalletti abbiamo fatto una preparazione molto intensa per essere pronti a disputare una grande stagione. Però la strada è lunga, il campionato inizia in questo momento”.

Inoltre, parole d’elogio nei confronti di Osimhen e Anguissa: “Quello voglio evidenziare di Victor è soprattutto il suo carattere, è un ragazzo generoso e sempre disponibile in campo e fuori. Poi ha tanto talento e deve continuare così perché è un attaccante formidabile che può raggiungere livelli altissimi”.

Anguissa? “Anguissa ci può dare una grande mano. E’ un calciatore che ha forza, maturità e tecnica. Sono certo che sarà un uomo importante per noi fino alla fine”.

Per concludere, gli obiettivi stagionali e l’affetto dei tifosi azzurri: “E’ giusto avere ambizioni e seguire i sogni, però quello che conta adesso per noi è prepararci per la gara contro il Cagliari che è l’appuntamento più importante che abbiamo davanti. Si gioca ogni  giorni ma l’incontro che viene per primo è sempre quello che conta di più”.

“Sono-conclude Ospina felice di questo entusiasmo, però adesso è il momento di stare tranquilli e proseguire nel nostro cammino. In ogni partita ci sono più momenti diversi decisivi, diventano fondamentali tutti sia quando abbiamo la palla, sia quando dobbiamo difenderci”.

 

 

Condividi su