Operazione Antiterrorismo Napoli

Lotta al Terrorismo: 7 pakistani arrestati a Napoli

NAPOLI. Sette persone di nazionalità pakistana sono state arrestate, tra Napoli, in particolare i quartieri Borgo Sant’Antonio Abate e Sanità, e la provincia di Caltanissetta, con l’accusa di ricettazione e contraffazione di documenti d’identità valide per l’espatrio.

La Guardia di Finanza di Napoli, analizzando i conti di pagamento intestati a soggetti extracomunitari provenienti dal Pakistan, Afghanistan, India, Bangladesh, Cina e Kyrgyzstan, ha scoperto molteplici apporti di liquidità, eseguiti sui rispettivi conti correnti, provenienti da ricariche di 345 carte di credito estere, emesse in Canada e negli Stati Uniti, intestate a ignari correntisti.

Il denaro arrivava tramite bonifico su conti correnti in Germania, Belgio e Paesi Bassi, intestati a soggetti di origine araba.

Durante le indagini, le Fiamme gialle hanno scoperto l’utilizzo di trenta documenti d’identità falsi utilizzati Nel corso degli approfondimenti investigativi è emersa anche la produzione e utilizzazione di almeno trenta documenti d’identità falsi, con le foto dei pakistani, utilizzati per aprire altri conti correnti in Europa.

Conad Parafarmacia Casoria

 

 

 

Condividi su