Salernitana-Napoli: vietata la trasferta ai tifosi azzurri per il derby campano

I tifosi del Napoli non potranno supportare la formazione di Luciano Spalletti nella trasferta di Salerno, dove i partenopei sfideranno la Salernitana di Stefano Colantuono nel derby campano del 31 ottobre.

E’ stata questa la decisione della Prefettura di Salerno che ha vietato la vendita dei biglietti negli altri settori, ai residenti nelle provincie di Napoli, Caserta, Avellino e Benevento, fatti salvi i possessori di tessera di fidelizzazione della Salernitana.

Anche la società azzurra sul suo sito ufficiale ha confermato la notizia con un comunicato: “La SSC Napoli informa i propri tifosi che, in riferimento al match Salernitana vs Napoli del prossimo 31 ottobre, la Prefettura di Salerno, tenuto conto dei profili di rischio della gara, ha disposto la chiusura del settore ospiti ed il divieto di vendita dei biglietti, negli altri settori, ai residenti nelle provincie di Napoli, Caserta, Avellino e Benevento, fatti salvi i possessori di tessera di fidelizzazione della Salernitana“.

In merito a tale scelta ha espresso le sue considerazioni il presidente del Centro di Coordinamento Salernitana Club Riccardo Santoro che ai microfoni di tuttosalernitana.com  ha dichiarato: “Riteniamo che le autorità competenti abbiano assunto decisioni non consone e che potrebbero comportare problemi di ordine pubblico. Abbiamo massimo rispetto per la polizia, per il Questore, il Prefetto e per coloro che lavorano ogni giorno per garantire la sicurezza degli spettatori“.

 

 

Condividi su