Terra dei Fuochi

Terra dei Fuochi. Cala il numero dei roghi di rifiuti: 85 ad ottobre contro i 130 del mese precedente

Terra dei Fuochi. Buone notizie per i territori che fanno parte di quella che è tristemente conosciuta come “Terra dei Fuochi”.

Diminuisce il numero di roghi di rifiuti registrati nel mese di ottobre rispetto al numero registrato nel mese precedente.
Se poi si confronta tale numero con quello dell’ottobre 2020, il dato è ancora più evidente: 85 i roghi di rifiuti registrati (70 in provincia di Napoli e 15 in quella di Caserta), contro i 130 del mese scorso e i 115 del mese di ottobre 2020.

In particolare a Giugliano in Campania, per la prima volta da anni, non si è registrato alcun incendio di rifiuti.

Il calo dei reati contro l’ambiente è sicuramente dovuto a un maggiore controllo da parte delle forze dell’ordine e dell’Esercito, che si sono concentrate nella fascia costiera.

Salzano Afragola

Condividi su