Qualificazioni Mondiali 2022, Irlanda del Nord-Italia: 0-0. Azzurri ai playoff

L’Italia del ct Roberto Mancini si giocherà la qualificazione ai prossimi Mondiali nei playoff. A Belfast, gli azzurri non vanno oltre lo 0-0 contro l‘Irlanda del Nord e perdono la testa della classifica ai danni della Svizzera, che batte 4-0 la Bulgaria.

Per quanto concerne l’undici azzurro, il ct Mancini conferma il suo collaudato 4-3-3: Donnarumma tra i pali; difesa a quattro formata da Di LorenzoBonucciAcerbi ed Emerson Palmieri. A centrocampo, confermato Jorginho, coadiuvato da Tonali (che vince il ballottaggio con Locatelli) e Barella mentre in attacco spazio al tridente leggero con Insigne nel ruolo di falso nueve, sostenuto ai lati da Chiesa e Berardi.

Tante conferme in casa Irlanda del Nord,  con il tecnico Stephen Kenny che opta per un compatto 4-5-1:  Peacock in porta; difesa a quattro formata da Farrell; Cathcart, Flanagan ed  Evans, A centrocampo, spazio ai cinque Lewis, S. Davis, Dallas, McCann, SavilleWhite, pronti ad innescare la punta  Magennis.

Primo tempo con poche occasioni da rete: l’Italia si rende pericolosa con Di Lorenzo che impegna Peacock con un diagonale, deviato dal portiere dei padroni di casa. Altra chance per gli uomini di Mancini con Lorenzo Insigne che fa tutto bene ma calcia debolmente.

Nella ripresa, gli azzurri non riescono a segnare, anzi è l’Irlanda che sfiora il vantaggio con Mgennies, stoppato da Donnarumma.

Un pareggio amarissimo per gli azzurri, che si giocheranno la qualificazione ai Mondiali nei playoff di marzo.

In merito alla sfida, si è espresso il ct azzurro Roberto Mancini, che ha dichiarato: “In questo periodo facciamo fatica a fare gol nonostante abbiamo il gioco in mano, era una partita da sbloccare subito. È un peccato perché dovevamo chiudere prima questo gruppo. Avremmo dovuto vincere con la Bulgaria, abbiamo avuto due rigori contro la Svizzera, partite che potevano finire a nostro vantaggio. Per i playoff sono totalmente fiducioso”.

Condividi su