Crollo Cancello Scalo

Cancello Scalo: Giuseppina estratta viva dalle macerie

Cancello Scalo – Estratta viva dalle macerie di una palazzina crollata dopo una fuga di gas, Giuseppina Sgambato di 74 anni. La donna insieme al marito era rimasta sepolta dalle macerie dell’abitazione. Sono ancora in corso le ricerche del marito, Mario Sgambato.

 

La palazzina di 2 piani in via Napoli a Cancello Scalo è collassata su se stessa nel momento dell’esplosione intorno alle 6:30 del mattino. Lo scenario che si sono trovati davanti agli occhi i Vigili del Fuoco è quello tipico dei terremoti. I caschi rossi hanno iniziato immediatamente individuato la donna di 74 anni e ci sono volute diverse ore per estrarla viva. Sul posto sta intervenendo anche una squadra U.S.A.R. (Urban Search And Rescue) dei Vigili del Fuoco, specializzata nelle ricerche di persone disperse sotto le macerie, con l’ausilio dei cani molecorali. Cancello Scalo

La 74enne avvolta in una coperta termica e con il collo bloccato è stata caricata in ambulanza e portava d’urgenza in Pronto Soccorso.

ICP ORSINI Casoria

Condividi su