Casa Occupata Pizzofalcone Napoli

Casa occupata ad una 90enne a pizzofalcone, il caso è nazionale

Lascia la casa per problemi di salute e si trasferisce dalla figlia in un’altra provincia: gliela occupano. La vicenda della prof in pensione, novantenne, vittima dei ladri di abitazione a Napoli sembra riecheggiare quella di Enrico Di Lalla, l’86enne del quartiere Don Bosco a Roma che, uscito dall’appartamento per andare a fare degli accertamenti in ospedale, l’ha trovata occupata al ritorno da una giovane rom. A fatica e dopo che il suo caso è stato al centro dell’attenzione dei media è riuscito a rientrarne in possesso.

L’anziana napoletana, la cui vicenda è stata raccontata dal Mattino, era andata dai parenti in Irpinia per necessità di assistenza dopo i problemi di salute che aveva avuto. La sua casa si trova in pieno centro città, vicino a piazza Plebiscito, in via Egiziaca a Pizzofalcone, proprio la strada evocata dai gialli di Maurizio De Giovanni. Chi è entrato nella sua casa ha provveduto a cambiare la serratura e rimosso gli arredi di proprietà. Casa Occupata

Il suo caso è diventato di dominio pubblico grazie alla coraggiosa denuncia di un sacerdote. Dall’altare, infatti, don Michele Pezzella, parroco della chiesa Immacolata a Pizzofalcone ha tuonato contro chi ha occupato quella casa spiegando che «non è un vero cristiano». Il sacerdote ha anche però spiegato di aver notato una certa assuefazione rispetto a un fenomeno così grave, anche perchè non sarebbe il primo caso di un’occupazione abusiva proprio a Pizzofalcone. Casa Occupata

Coffee Shop Janè Afragola

Condividi su