Mensa Scolastica Arzano Afragola Casoria Frattaminore

Interdittiva Antimafia per la Capital: refezione a rischio ad Arzano, Afragola, Casoria e Frattaminore

A rischio la mensa scolastica, interdittiva Antimafia per la Capital s.r.l., concessionaria del servizio mensa nelle scuole nei comuni a nord di Napoli.

Una terremoto che potrebbe mettere a rischio la refezione scolastica e che ha già allertato decine di mamme che chiedono chiarimenti alle amministrazioni comunali. La Procura ha scritto ai sindaci che hanno in essere un appalto con la Capital.

“Attraverso la nota – indirizzata ai Comuni di Napoli e Ancona, le città di Afragola, Arzano, Casoria e Frattaminore, oltre a Terlizzi, nel Barese – la Prefettura intende raccogliere informazioni in merito ai servizi contrattualmente effettuati dalla Capital al fine di consentire la verifica della sussistenza dei presupposti per l’applicazione delle misure straordinarie di gestione, sostegno, monitoraggio delle imprese”.

Nella comunicazione inviata nei municipi, si sottolinea che la Prefettura chiede che si segnalino “i contratti per i quali sussista l’urgente necessità di assicurare il completamento dell’esecuzione degli stessi, ovvero la loro prosecuzione al fine di garantire la continuità di funzioni e servizi indifferibili per la tutela di diritti fondamentali, nonché per la salvaguardia dei livelli occupazionali o dell’integrità dei bilanci pubblici”.

Mocerino Alta Moda

Condividi su