Informazioni sull’avviamento dell’auto e sui principali guasti

Lo scopo principale di un dispositivo chiamato motorino di avviamento è quello di far girare l’albero a gomiti di un’unità di potenza a una velocità tale da garantire un avviamento stabile del motore. La classificazione più comune degli avviatori (in base al loro principio di funzionamento) distingue tra unità a inerzia, a combinazione e ad azione diretta.

Foto dell’avviamento dell’auto da Autoparti.it

Posizione, funzione e costruzione

Qual è lo scopo dell’assemblea? Lo scopo di un motorino di avviamento elettrico rotativo o a inerzia è quello di avviare il motore a combustione interna.

L’assemblaggio può comprendere da 40 a 60 componenti, i più importanti:

  • il motore elettrico che alimenta il meccanismo;
  • bendix (frizione);
  • relè dell’arrotolatore;
  • maschera del dispositivo;
  • porta spazzole;
  • alloggiamento in cui sono installati tutti i componenti;
  • dispositivo di supporto;
  • armatura.

L’albero del motore elettrico trasmette la rotazione all’albero a gomiti dell’unità di potenza quando si gira la chiave di accensione. Il motore elettrico viene utilizzato per avviare il motore a combustione interna della macchina. Il bullone di bloccaggio o la frizione servono a collegare l’albero della macchina al volano per un breve periodo di tempo. Il relè consente di chiudere e aprire i contatti del motore elettrico.

I principali difetti dell’avviatore

Questa parte non è caratterizzata da una rottura improvvisa. Di norma, i difetti si accumulano e finiscono per provocare un arresto improvviso dell’auto, che a volte si rifiuta semplicemente di partire.

I guasti più comuni sono i seguenti:

  • Il motorino di avviamento del veicolo non si avvia. Questo è il problema più comune. Le ragioni possono essere diverse. Se il motorino di avviamento è economico ed è dotato di boccole anziché di cuscinetti, è probabile che si siano usurate e che si formino degli spazi vuoti. L’avvolgimento può anche scoppiare.
  • L’albero a gomiti ruota lentamente. Probabilmente non è nemmeno il motorino di avviamento, ma l’olio. Il difetto dovrebbe scomparire dopo 2 minuti, una volta che il lubrificante si è riscaldato.
  • La batteria non fa ruotare l’albero. Il sistema di avviamento del motore potrebbe non rispondere se l’ancora è trainata da una frizione.
  • Raschiamento. Se il veicolo viene utilizzato di frequente, è possibile che si verifichino dei graffi sul volano. Ciò si verifica quando l’albero scivola improvvisamente.
  • Uso eccessivo del motorino di avviamento. La causa più probabile è un interruttore di accensione intasato o malfunzionante.

Il motorino di avviamento è una cosa piuttosto seria, i cui problemi devono essere affrontati con molta attenzione. Eventuali sintomi di guasti indicano di controllare tempestivamente l’unità e di adottare le misure del caso.

Condividi su