Il Napoli ha ufficializzato Simeone

Ufficiale Simeone é del Napoli

di Tiziano Papagni –

Il Napoli ha ufficializzato sul proprio sito l’ingaggio di Giovanni Simeone. Dopo mesi di interessamento, il club partenopeo ha voluto affondare dopo il trasferimento di Petagna al Monza, che ha liberato lo slot di secondo attaccante. Il centravanti argentino arriva in Campania con un prestito oneroso con diritto di opzione e obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni. Il Napoli pagherà subito tre milioni e mezzo cash al Verona e al termine della stagione 22/23 potrà esercitare il riscatto definitivo sborsando altri 12 milioni agli scaligeri. In totale è un’operazione da 15,5 milioni. E’ un Napoli incredibilmente scatenato nel mercato in entrata degli ultimi giorni.

Ieri è arrivata l’accelerata per Raspadori e Ndobele, ormai vicinissimi a diventare dei nuovi giocatori azzurri. Si attendono novità sul fronte Fabian Ruiz, destinato al Paris Saint-Germain, e sulla porta, con Keylor Navas che viene costantemente monitorato.

Simeone ricoprirà il ruolo di vice Osimhen: insomma, meno di un primo ma molto più di un secondo attaccante. I 17 gol in 35 presenze realizzati con il Verona l’anno scorso lo hanno fatto esplodere definitivamente e adesso, a 27 anni, il Cholito vuole dimostrare di essere all’altezza di un grande club. Spalletti lo ha definito “un attaccante funzionale” e in grado di giocare anche al fianco del nigeriano all’occorrenza.

NAPOLI, IL COMUNICATO SU SIMEONE

Andando a ritroso, il figlio d’arte è sempre stato una bestia nera per il Napoli: da ricordare la sua tripletta con la Fiorentina nel campionato 17/18 che fece perdere quel famoso Scudetto “in albergo” ai partenopei dopo la vittoria in rimonta a San Siro della Juve sull’Inter.

Questo il comunicato: “La SSC Napoli comunica di aver acquisito dalla Hellas Verona le prestazioni sportive di Giovanni Pablo Simeone Baldini con la formula del prestito con opzione di riscatto”.

Condividi su