Litiga in discoteca,il giorno successivo finge di fare pace per accoltellarlo

Il ragazzo finito in manette è gravemente indiziato del reato di lesioni personali aggravate. Il ragazzo forse meditava propositi di vendetta, forse ha incontrato di nuovo il suo rivale per caso. Fatto sta che l’aggressore ha pensato di regolare i conti col sangue. In base a quanto emerso dalle indagini effettuate dl commissario di Polizia “Vasto Arenaccia”.

Una lite pscatenata da futili motivi, che sembrava essersi conclusa lì. E invece ha avuto un drammatico epilogo il giorno dopo. Quest’ultimo, con la scusa di riappacificarsi, si è avvicinato all’altro giovane, ha poi estratto un coltello e l’ha colpito con diverse coltellate fino a lasciarlo a terra sanguinante.

Continua a seguirci su Facebook,e Instagram.

Condividi su