Sesta edizione della kermesse con il gruppo squadroni Pastrengo

Il reparto di formazione del Gruppo Squadroni “Pastrengo” sarà protagonista dell’esibizione conclusiva, rievocando gloriose pagine di storia in un susseguirsi di rapide evoluzioni e complessi intrecci, tratti dalle tradizionali figure del carosello.
“La manifestazione equestre Cavalli & Cavalieri a un valore fortemente simbolico per la Fondazione. È un momento storico che segna il passaggio decisivo nell’ambito dell’accordo di valorizzazione legato all’allevamento della Razza Governativa di Persano a Carditello: dalla prima fase di accrescimento della mandria, con l’obiettivo di salvaguardare i Persano dall’estinzione, alla seconda fase più strategica, dedicata alla selezione degli esemplari per attività destinate sia ai visitatori del sito che ad iniziative agonistiche”.
Per il presidente della Fondazione Luigi Nicolais, si tratta di “una importante opportunità per esprimere i nostri valori e confermare la nostra missione, che è di arricchire la nostra offerta turistica e tutelare il territorio grazie alla collaborazione con il Comando Unità forestali ambientali e agroalimentari dell’Arma dei Carabinieri. Proprio a Carditello il CUFA garantirà la sorveglianza del complesso monumentale e il controllo delle aree circostanti attraverso pattuglie ippomontate che utilizzeranno i cavalli Persano”.

Condividi su