Bonus occhiali: come funziona e come richiederlo

di Saveria Russo

Bonus occhiali: chi potrà richiederlo e come funziona.

Bonus ed ancora bonus. Arriva l’ennesimo bonus e questa volta riguarda gli occhiali.

Previsto dalla legge di Bilancio 2022, non era mai partito. Ma il Garante per la protezione dei dati personali ha dato l’ok allo schema di decreto del Ministero della Salute per il contributo una tantum dal valore di 50 euro che copre gli acquisti effettuati a partire dal 1º gennaio 2021 e fino al 31 dicembre 2023 (a chi ha un ISEE non superiore a 10.000 euro).

ATTENZIONE.

Il bonus potrà essere utilizzato esclusivamente per l’acquisto di occhiali e lenti a contatto necessari per correggere difetti visivi e patologie degli occhi: di conseguenza, non potrà essere usato per acquistare occhiali da sole o lenti a contatto estetiche (senza alcuna gradazione).

Come richiedere il bonus occhiali?

Sono due le modalità di richiesta.

La prima è sotto forma di voucher di 50 euro prima dell’acquisto; la seconda, in caso di acquisto già effettuato, sotto forma di rimborso. In entrambi casi dovrà essere effettuata una registrazione su un’apposita piattaforma dove ci si dovrà autenticare tramite Spid, Cie (carta d’identità elettronica) o Cns (Carta nazionale dei servizi)

Condividi su