Amalfi: arrestati sul set di un film per possesso di droga ai fini di spaccio di droga

I militari nella serata di ieri hanno arrestato due addetti al catering trovati in possesso di un ingente quantitativo di droga. I carabinieri, guidati dal capitano Umberto D’Angelantono, hanno rinvenuto 120 grammi di cocaina e 4mila euro in banconote che sono stati sequestrati. Un 33enne ed un 43enne, entrambi provenienti dalla Costiera Amalfitana, sono finiti agli arresti domiciliari per possesso di sostanze stupefacente ai fini di spaccio. La produzione del film si è dichiarata estranea ai fatti. Domani mattina alle 10.30 è in programma l’udienza di convalida presso il Tribunale di Salerno.

Nei giorni scorsi il set di “The Equalizer 3” era stato, invece, colpito da un lutto. Un 55enne, responsabile del catering della troupe, era stato stroncato da un malore fulminante mentre usciva da un pub di Maiori (Salerno). I tentativi di salvargli la vita da sono risultati vani. Gli investigatori, nel corso degli accertamenti, hanno appurato che l’uomo aveva in tasca una bustina di cocaina. Ma al momento non c’è alcuna correlazione tra i due episodi: il 55enne era affetto da problemi cardiaci e, secondo quanto refertato dai medici, sarebbe stato stroncato da un malore.

Condividi su