Melito di Napoli: chiuso centro scommesse

A seguito di un controllo, effettuato dalla Polizia di Stato di Giugliano, in un un centro scommesse è emersa la presenza di lavoratori a nero e di minori. Al controllo erano presenti anche Ispettori del Lavoro di Napoli. I titolari del centro scommesse sono stati multati per oltre 6000 Euro dalla Polizia per la presenza dei minori nel centro, cosa vietata dalla legge, e per 2500 Euro dagli Ispettori del Lavoro per la presenza di due dipendenti senza regolare contratto di lavoro. Inoltre vi è stata la sospensione, e quindi la chiusura del centro scommesse. Le indagini continuano per appurare se i due lavoratori non fossero anche percettori di Reddito di Cittadinanza, poiché si profilerebbe un altro reato.

Condividi su