La prima volta in Champions per Barbieri

Di Tiziano Papagni-

La prima volta in Champions League, la competizione più importante e prestigiosa per club di calcio, non si scorda mai. Tommaso Barbieri, difensore classe 2002, ha realizzato il sogno di ogni bambino. Esordire in Coppa Campioni, con la maglia della sua squadra del cuore. Tommaso Barbieri, cresciuto nel Gambolò, era stato poi prelevato dal Novara, per poi finire nel 2020 nel mirino della Vecchia Signora. I bianconeri di Massimiliano Allegri, mercoledì hanno affrontato il Paris Saint Germain, già consapevoli di non poter aver più possibilità di passare il turno, viste le troppe partite perse nel proprio girone.

Tom L’esordio di Barbieri in Champions League

 Massimiliano Allegri, costretto a schierare una formazione ridimensionata dai tanti infortuni, ha fatto scendere in campo nel finale anche il giovane calciatore lomellino. Tommaso Barbieri milita nell’Under 23, formazione iscritta al campionato di Lega Pro. La Juventus ha perso contro i parigini, ma si è garantita quanto meno l’accesso all’Europa League. Chissà che il classe 2002 non possa trovare spazio in una competizione utilizzata spesso e volentieri dagli allenatori, per far acquisire esperienza ai propri talenti. Barbieri ora potrà raccontare di aver giocato contro Messi, Mbappé e insieme a Federico Chiesa. Insomma, davvero niente male.

Condividi su